TASTING NOTES

Aberfeldy(6)

Aberlour(14)

Abhainn Dearg(2)

Ailsa Bay(3)

Allt-a-Bhainne(1)

AnCnoc(6)

Annandale(1)

Ardbeg(59)

Ardmore(18)

Ardnamurchan(4)

Arran(25)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(8)

Aultmore(7)

Balblair(16)

Balmenach(1)

Balvenie(23)

Banff(2)

Ben Nevis(22)

Benriach(18)

Benrinnes(22)

Benromach(17)

Bladnoch(7)

Blair Athol(15)

Bowmore(56)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(36)

Bunnahabhain(42)

Caol Ila(72)

Caperdonich(4)

Cardhu(6)

Clydeside(1)

Clynelish(61)

Cragganmore(4)

Craigellachie(7)

Daftmill(7)

Dailuaine(13)

Dallas Dhu(4)

Dalmore(10)

Dalwhinnie(9)

Deanston(5)

Dufftown(5)

Edradour(4)

Fettercairn(2)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(15)

Glen Elgin(10)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(22)

Glen Keith(14)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(10)

Glen Ord(4)

Glen Scotia(9)

Glen Spey(4)

Glenallachie(20)

Glenburgie(8)

Glencadam(8)

Glencraig(1)

GlenDronach(27)

Glendullan(5)

Glenesk(2)

Glenfarclas(23)

Glenfiddich(17)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(14)

Glenkinchie(2)

Glenlivet(19)

Glenlochy(1)

Glenlossie(12)

Glenmorangie(17)

Glenrothes(19)

Glentauchers(11)

Glenturret(10)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(8)

Highland Park(44)

Imperial(7)

Inchgower(5)

Isle of Harris(1)

Isle of Jura(9)

Kilchoman(32)

Kilkerran(13)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(30)

Lagg(3)

Laphroaig(54)

Ledaig(22)

Lindores(1)

Linkwood(19)

Littlemill(13)

Loch Lomond(8)

Lochlea(2)

Lochside(1)

Longmorn(23)

Longrow(12)

Macallan(42)

Macduff(12)

Mannochmore(5)

Millburn(1)

Miltonduff(10)

Mortlach(29)

Nc’Nean(1)

North Port-Brechin(1)

Oban(11)

Octomore(10)

Old Pulteney(6)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(19)

Port Ellen(24)

Raasay(2)

Rosebank(20)

Roseisle(1)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(4)

Scapa(10)

Speyburn(2)

Speyside(11)

Springbank(51)

St. Magdalene(5)

Strathisla(4)

Strathmill(5)

Talisker(27)

Tamdhu(7)

Tamnavulin(3)

Teaninich(7)

Tobermory(12)

Tomatin(17)

Tomintoul(13)

Torahbaig(1)

Tormore(6)

Tullibardine(4)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (69)

tamdhu cask strength 007

Glu glu glu, mi piaci tu, oh Tamdhu, we love you… Cantare il dimenticabilissimo successo dei Gazosa dei 2001 che rovinò musicalmente un’estate e diverse generazioni non è certo il miglior modo per iniziare una recensione, ma faceva rima con Tamdhu e quindi ci siamo lasciati ingolosire dalla leggerezza spensierata dell’abbinamento, cosa che schopenhauerianamente equivale a un peccato mortale. Ritroviamo subito la nostra proverbiale serietà per parlarvi di questa bestia a grado pieno, nella fattispecie il batch numero 007 come Bond, James Bond. Che invecchia in botti di sherry Oloroso e Ximenez, Pedro Ximenez. Ricordiamo che Tamdhu usa solo botti ex sherry, che è stata per troppo tempo snobbata e che è di proprietà del gruppo MacLeod, Ian MacLeod. Il colore è rame.

N: come quando dimentichi uno spillo nella camicia che indossi: punge. L’alcol un paio di schiaffi te li da subito per mettere le cose in chiaro, poi si può iniziare. E l’apertura è agrumata e acidula, tra Polase e olii essenziali di pompelmo, ma anche aceto di sherry, più che sherry puro. Ecco, diciamo che i toni dello sherry sono leggeri e acuminati, con torta ai frutti di bosco, un senso di potpourri e vino rosé. Anche gelatine all’uva rossa. Asprigno e profumato, con un crescendo di cannella, dolcetti alla melagrana e – finalmente – del tabacco che indica l’Oloroso.

P: l’alcol ti entra duro come lo scozzese Porteous alla prima giornata degli Europei: gamba tesa, violenza pura. Sgrazie, sgraziella e sgraziato. La botta è greve, stordisce i sensi un attimo. Dalle macerie di un palato che somiglia a Gaza, emergono spezie, tannini e caramello. Crostata alle noci pecan, Magnum Double Caramel. Incredibilmente masticabile, con un corpo mastodontico. Carrube, frutta caramellata, ma anche pesce al vino. In perfetto stile Gaza, una polvere sembra coprire tutto. Polvere che non se ne va neanche con la diluizione, che lo rende molto più avvicinabile ma non cancella il senso di legno e fondi di caffettiera.

F: cortino, alcolico, polvere di cacao e caffè. Più amaro se diluito.

I riferimenti al Medioriente finiscono qui, ma il palato a fine dram è in discreta crisi. Se il naso, seppur alcolico, era tutto sommato ok per i canoni di un NAS moderno in sherry, in bocca per noi è troppo. Troppo devastante, troppo ingombrante, troppo polveroso. Mancano quella rotondità e quella profondità che spesso hanno fatto dei Tamdhu una versione più autentica dei Macallan, per esempio. Peccato, non oltre 81/100.

Sottofondo musicale consigliato: Cannibal Corpse – Overlords of violence

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com

RUBRICHE

INSTAGRAM

FACEBOOK

English Translation in progress