TASTING NOTES

Aberfeldy(4)

Aberlour(10)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(1)

AnCnoc(3)

Ardbeg(39)

Ardmore(7)

Arran(21)

Auchentoshan(8)

Auchroisk(4)

Aultmore(4)

Balblair(13)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(10)

Benriach(11)

Benrinnes(10)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(10)

Bowmore(33)

Braeval(1)

Brora(10)

Bruichladdich(23)

Bunnahabhain(20)

Caol Ila(54)

Caperdonich(3)

Cardhu(3)

Clynelish(43)

Cragganmore(2)

Craigellachie(5)

Daftmill(2)

Dailuaine(6)

Dallas Dhu(2)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(4)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(6)

Glen Elgin(5)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(13)

Glen Keith(8)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(6)

Glen Scotia(7)

Glen Spey(2)

Glenallachie(6)

Glenburgie(5)

Glencadam(6)

GlenDronach(21)

Glendullan(1)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(10)

Glenglassaugh(2)

Glengoyne(13)

Glenlivet(11)

Glenlossie(3)

Glenmorangie(9)

Glenrothes(14)

Glentauchers(4)

Glenturret(5)

Glenugie(1)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(5)

Highland Park(28)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(7)

Kilchoman(25)

Kilkerran(9)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(23)

Laphroaig(42)

Ledaig(12)

Linkwood(8)

Littlemill(10)

Loch Lomond(1)

Longmorn(11)

Longrow(9)

Macallan(35)

Macduff(7)

Mannochmore(2)

Millburn(1)

Miltonduff(7)

Mortlach(20)

North Port-Brechin(1)

Oban(6)

Octomore(5)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(16)

Port Ellen(17)

Rosebank(11)

Royal Brackla(7)

Royal Lochnagar(2)

Scapa(3)

Speyburn(1)

Speyside(6)

Springbank(32)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(2)

Talisker(16)

Tamdhu(5)

Teaninich(4)

Tobermory(11)

Tomatin(9)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (36)

Blended Whisky(62)

Grain Whisky(10)

World Whisky(97)

Japanese Whisky(33)

Italian Whisky(13)

Rum(26)

Heaven Hill 10 yo (2009/2020, Valinch & Mallet, 48,8%)

Concludiamo la nostra rassegna degli ultimi imbottigliamenti di Valinch & Mallet affrontando un single cask di Heaven Hill, cioè un Kentucky Bourbon da poco recensito anche dal Bevitore. Si tratta di un barile fratello (o di una botte sorella, scegliete voi il conflitto di genere che volete affrontare) di un altro Heaven Hill, che avevamo bevuto l’anno scorso, e che avevamo trovato molto inusuale e delicato. Vediamo se i geni sono gli stessi.

Progetto senza titolo (4)

N: molto poco muscolare, molto poco bourbonoso e davvero aromatico e delicato. Subito fiori bianchi e violetta, poi una dolcezza garbata di prugnette gialle, cocco essiccato, alkekengi e un poco di zucchero a velo. Beh, anche vaniglia, certo. Piacevole, anche se gli resta appiccicato qualcosa di artificiale – lascia un po’ un senso di bourbon efebico, se ci intendiamo. Nel suo sister cask avevamo rilevato un Kirsch, e anche qui c’è un certo senso di distillato di frutta.

P: il palato ci pare meno complesso del naso, totalmente dominato da una violetta molto, molto carica. Ci viene in mente la liquirizia alla violetta, se conoscete il prodotto… Resta piuttosto legnoso, con legno fresco e spezie; e poi ci colpisce un sentore di cioccolato di Modica, zuccherino e cioccolatone e acidino. Qualche altro sentore floreale.

F: un po’ più legnosetto e cioccolatoso, con sempre la violetta in evidente evidenza. Noce moscata.

Difficile da valutare, l’abbiamo trovato un po’ monodimensionale – rispetto all’altro HH imbottigliato da Valinch, ci sembra un filo meno complesso, pur sempre molto vicino e coerente. Ha un palato più legnosetto e meno fruttato che ci è parso meno emozionante, ed è la cosa che ce lo fa tenere un punticino sotto all’8 anni: 84/100. Non è il nostro stile di bourbon preferito (preferiamo i bourbon più muscolari, sono gusti), ma è molto delicato e piacevole, sappiamo che avrà molti estimatori.

Sottofondo musicale consigliato: Kim Wilde – Kids in America.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PERCHé WHISKY FACILE? LA RISPOSTA CE L’HA BUSCAGLIONE…

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!