TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(12)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(2)

AnCnoc(6)

Ardbeg(41)

Ardmore(12)

Ardnamurchan(2)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(6)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(12)

Benriach(17)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(11)

Bowmore(35)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(26)

Bunnahabhain(29)

Caol Ila(62)

Caperdonich(4)

Cardhu(4)

Clynelish(45)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(3)

Dailuaine(7)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(9)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(6)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(16)

Glen Keith(12)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(9)

Glen Ord(2)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(16)

Glenburgie(7)

Glencadam(8)

GlenDronach(24)

Glendullan(3)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(12)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(13)

Glenlivet(13)

Glenlossie(8)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(15)

Glentauchers(5)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(6)

Highland Park(32)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(10)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(25)

Laphroaig(44)

Ledaig(20)

Linkwood(12)

Littlemill(11)

Loch Lomond(6)

Longmorn(18)

Longrow(10)

Macallan(39)

Macduff(12)

Mannochmore(3)

Millburn(1)

Miltonduff(8)

Mortlach(23)

North Port-Brechin(1)

Oban(7)

Octomore(7)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(18)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(13)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(3)

Scapa(5)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(34)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(3)

Talisker(18)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(5)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (52)

Kilchoman Loch Gorm (2010/2015, OB, 46%)

Mercoledì abbiamo messo alla prova il Machir Bay di quest’anno: oggi, restando su Kilchoman, assaggiamo il Loch Gorm, vale a dire un 5 anni (distillato 2010, imbottigliato 2015, dice l’etichetta) interamente maturato in botti di sherry. E noi sappiamo bene che Kilchoman e sherry possono dare esiti esplosivi…

kilob.non14N: se il Machir Bay era una coltre densa, questa è una staffilata. L’apporto delle botti di sherry è determinante: marino e salato a livelli top, certo; e il pesce intenso dell’altro c’è anche qui, intendiamoci. Ci sono però mondi affascinanti da scoprire, tra la castagna, l’arancia (anche buccia d’arancia, quasi andata), cioccolato gianduia, tamarindo; poi liquirizia, caramello, liquore d’arancia. E poi, l’attore protagonista: mesdames et messieurs, il signor catrame. Un marron glacé davanti al camino?

P: a differenza dell’altro, nessuna evoluzione, resta costante: ma, come si dice, no news good news. C’è infatti un muro maestoso dolce / salato: è infatti molto marino, iodato, anche se il vero valore aggiunto sta in questa bella dolcezza levigata, a base di arance mature, caramello, fichi secchi; zucchero di canna, marron glacé. Il tutto, in una nuvola di smog: legno bruciato e tanta, tanta torba acre e catramosa.

F: ancora grande apporto dello sherry, aggredito da un manto stradale di catrame di inaudita ferocia.

Possiamo dirlo, la ragazza cresce bene: le prime release di Kilchoman, esclusi alcuni single cask, non ci persuadevano a fondo, ci parevano mostrare una certa immaturità, esibire la gioventù senza troppo rifinirla – e infatti le nostre valutazioni erano buone ma non ottime. Era una nostra sensazione, eh, con tutto ciò che questo comporta: però, negli ultimi due anni la qualità media ci sembra in costante ascesa, e forse questo Loch Gorm costituisce la punta di diamante del core range presente: 90/100, davvero molto, molto buono, equilibrato, maturo.

Sottofondo musicale consigliato: Deafheaven – Brought to the water.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

5 thoughts on “Kilchoman Loch Gorm (2010/2015, OB, 46%)

    1. Ciao Alessio, sì, l’abbiamo bevuto, anche se non “per recensione”, ma con fini molto più puramente edonistici, diciamo… 🙂 Comunque possiamo confermarti che secondo noi è veramente buonissimo, Kilchoman migliora anno dopo anno, e Loch Gorm non fa eccezione… Consigliatissimo! Un saluto, e grazie per le belle parole!

      1. L’ho comprato su un sito a 75€ più spedizione, considerando i prezzi che girano mi sembrava preso bene. Grazie ancora per i consigli e a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com