TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(12)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(2)

AnCnoc(6)

Ardbeg(41)

Ardmore(12)

Ardnamurchan(2)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(6)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(12)

Benriach(17)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(11)

Bowmore(35)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(26)

Bunnahabhain(29)

Caol Ila(62)

Caperdonich(4)

Cardhu(4)

Clynelish(45)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(3)

Dailuaine(7)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(9)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(6)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(16)

Glen Keith(12)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(9)

Glen Ord(2)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(16)

Glenburgie(7)

Glencadam(8)

GlenDronach(24)

Glendullan(3)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(12)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(13)

Glenlivet(13)

Glenlossie(8)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(15)

Glentauchers(5)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(6)

Highland Park(32)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(10)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(25)

Laphroaig(44)

Ledaig(20)

Linkwood(12)

Littlemill(11)

Loch Lomond(6)

Longmorn(18)

Longrow(10)

Macallan(39)

Macduff(12)

Mannochmore(3)

Millburn(1)

Miltonduff(8)

Mortlach(23)

North Port-Brechin(1)

Oban(7)

Octomore(7)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(18)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(13)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(3)

Scapa(5)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(34)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(3)

Talisker(18)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(5)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (52)

Isle of Jura 16 yo ‘Diurach’s Own’ (2013, OB, 43%)

Peschiamo dall’armadietto dei samples un whisky che si promette subito particolare: si tratta infatti del 16 anni ufficiale della distilleria Isle of Jura, situata sull’isoletta di fronte a Caol Ila. La cugina misconosciuta delle più celebri distillerie di Islay ha, rispetto a loro, uno stile piuttosto diverso: a parte il torbato Prophecy, lo stile di casa è poco fumo (e tanto arrosto?), condito dalla predilezione per botti marcanti e ‘addolcenti’. Il colore di questo teenager è ramato.

414-2001381-50887071_MN: Jura non riesce mai a essere banale: gran patina avvolgente di aria di costa, marina (diremmo nitida salamoia, ma anche salsa Worcester); poi c’è tutto un gioco a rimpiattino tra erbe infuse amare, legnetti di liquirizia, carruba, tabacco. Residuali rimangono poi note dolci, tra arancia molto matura, miele, zucchero di canna. Molto particolare. Caffè.

P: si perde un po’ quel lato costiero, di salamoia, ma rimane, nel contesto di un’intensità più che dignitosa, quel complesso di sapori tendenti all’amaro: quindi legno di liquirizia, certi amari d’erbe, rabarbaro, genziana, caffè. A supporto, in un secondo momento arrivano lingue di sapore agrumato. Zucchero bruciato.

P: quest’ultimo rimane anche vivido in un finale di media durata; molto pulito, vegetale e ancora erbaceo.

Ogni volta che assaggiamo un malto di Jura restiamo colpiti dalla peculiarità del whisky che abbiamo davanti: e ci ripromettiamo ogni volta di assaggiarne nuove espressioni, per cercare di esplorarlo più a fondo. Questo sedicenne a nostro parere è forse il più riuscito dei malti del core range, e unisce in modo convincente ed equilibrato le tipiche note costiere, sapide e salmastre della distilleria ad una dolcezza per nulla scontata e banale. 86/100 è il voto, bene bene quindi.

Sottofondo musicale consigliato: Dave Holland Quintet – Homecoming.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

3 thoughts on “Isle of Jura 16 yo ‘Diurach’s Own’ (2013, OB, 43%)

  1. Ehi ragazzi ma avete un ritmo “degustativo” impressionante!!! Siete tra i più prolifici degustatori. Ma tutto quello che avanza nelle bottiglie lo gettate via? oppure fate felici molti amici? Comunque
    vi leggo sempre con entusiasmo e aspetto con ansia le vostre recensioni. Bravi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com