TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(12)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(2)

AnCnoc(6)

Ardbeg(41)

Ardmore(12)

Ardnamurchan(2)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(6)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(12)

Benriach(17)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(11)

Bowmore(35)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(26)

Bunnahabhain(29)

Caol Ila(62)

Caperdonich(4)

Cardhu(4)

Clynelish(45)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(3)

Dailuaine(7)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(9)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(6)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(16)

Glen Keith(12)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(9)

Glen Ord(2)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(16)

Glenburgie(7)

Glencadam(8)

GlenDronach(24)

Glendullan(3)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(12)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(13)

Glenlivet(13)

Glenlossie(8)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(15)

Glentauchers(5)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(6)

Highland Park(32)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(10)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(25)

Laphroaig(44)

Ledaig(20)

Linkwood(12)

Littlemill(11)

Loch Lomond(6)

Longmorn(18)

Longrow(10)

Macallan(39)

Macduff(12)

Mannochmore(3)

Millburn(1)

Miltonduff(8)

Mortlach(23)

North Port-Brechin(1)

Oban(7)

Octomore(7)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(18)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(13)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(3)

Scapa(5)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(34)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(3)

Talisker(18)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(5)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (52)

Oban 14 yo (2012, OB, 43%)

L’Oban è un marchio storico nel portfolio Diageo: è nel range dei Classic Malts fin dal 1988, per intenderci, è vendutissimo in America (e spesso compare nei film d’oltreoceano, generalmente guastato dal ghiaccio…), ma nonostante la sua fama gli imbottigliamenti ufficiali e indipendenti sono davvero pochissimi. Basti pensare che Serge ne assaggia solo 19… Oggi, grazie ad un sample dell’amico Federico, assaggiamo la versione più diffusa, il 14 anni: esiste solo un’altro imbottigliamento ufficiale, la Distiller’s Edition double matured. Il colore è ambrato.

obnob.14yoN: particolare, come si sa… C’è una nota alcolica che pare un po’ eccessiva. L’attacco è metallico (ruggine!), e vagamente ‘carnoso’. Nel mischione, poi, sembra dominare lo sherry, con note di uvetta, di arancia, di zucchero di canna (c’è chi dice melassa, ma è ubriaco), poi una nota che sta tra il miele e il caramello (…). Leggermente liquoroso (liquori di mandorla).

P: un corpo leggero e smooth, con tanto malto (fette biscottate), tanto caramello (e creme caramel); tantissima frutta secca, soprattutto in un secondo momento, e soprattutto nocciola. Ancora uvetta, ancora miele. Molto meno metallico del naso, forse per fortuna…

F: frutta secca magna cum abundantia, caramello, legno, uvetta.

Talmente collaudato che il commento non può che essere “un whisky che sa di Oban!”: intendiamo dire che è un malto davvero assai riconoscibile, semplice ma molto ‘compatto’ a livello di varietà degli aromi, quasi arduo da sezionare. In fin dei conti, però, non è certo un whisky per cui strapparsi i capelli ma ha una personalità affatto decisa. 83/100, di stima.

Sottofondo musicale consigliato: Blind GuardianTime stands still (at the Iron Hill).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

3 thoughts on “Oban 14 yo (2012, OB, 43%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com