TASTING NOTES

Aberfeldy(6)

Aberlour(14)

Abhainn Dearg(2)

Ailsa Bay(3)

Allt-a-Bhainne(1)

AnCnoc(6)

Annandale(1)

Ardbeg(59)

Ardmore(18)

Ardnamurchan(4)

Arran(25)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(8)

Aultmore(7)

Balblair(16)

Balmenach(1)

Balvenie(23)

Banff(2)

Ben Nevis(22)

Benriach(18)

Benrinnes(22)

Benromach(17)

Bladnoch(7)

Blair Athol(15)

Bowmore(56)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(36)

Bunnahabhain(42)

Caol Ila(72)

Caperdonich(4)

Cardhu(6)

Clydeside(1)

Clynelish(61)

Cragganmore(4)

Craigellachie(7)

Daftmill(7)

Dailuaine(13)

Dallas Dhu(4)

Dalmore(10)

Dalwhinnie(9)

Deanston(5)

Dufftown(5)

Edradour(4)

Fettercairn(2)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(15)

Glen Elgin(10)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(22)

Glen Keith(14)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(10)

Glen Ord(4)

Glen Scotia(9)

Glen Spey(4)

Glenallachie(20)

Glenburgie(8)

Glencadam(8)

Glencraig(1)

GlenDronach(27)

Glendullan(5)

Glenesk(2)

Glenfarclas(23)

Glenfiddich(17)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(14)

Glenkinchie(2)

Glenlivet(19)

Glenlochy(1)

Glenlossie(12)

Glenmorangie(17)

Glenrothes(19)

Glentauchers(11)

Glenturret(10)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(8)

Highland Park(44)

Imperial(7)

Inchgower(5)

Isle of Harris(1)

Isle of Jura(9)

Kilchoman(32)

Kilkerran(13)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(30)

Lagg(3)

Laphroaig(54)

Ledaig(22)

Lindores(1)

Linkwood(19)

Littlemill(13)

Loch Lomond(8)

Lochlea(2)

Lochside(1)

Longmorn(23)

Longrow(12)

Macallan(42)

Macduff(12)

Mannochmore(5)

Millburn(1)

Miltonduff(10)

Mortlach(29)

Nc’Nean(1)

North Port-Brechin(1)

Oban(11)

Octomore(10)

Old Pulteney(6)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(19)

Port Ellen(24)

Raasay(2)

Rosebank(20)

Roseisle(1)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(4)

Scapa(10)

Speyburn(2)

Speyside(11)

Springbank(51)

St. Magdalene(5)

Strathisla(4)

Strathmill(5)

Talisker(27)

Tamdhu(7)

Tamnavulin(3)

Teaninich(7)

Tobermory(12)

Tomatin(17)

Tomintoul(13)

Torahbaig(1)

Tormore(6)

Tullibardine(4)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (69)

Komagatake Asagi madara (2020, OB, 48%)

Alla Mars Shinshu distillery fanno parecchie cose, ma siccome ogni volta che parliamo di un loro whisky passiamo le prime 10 righe a ricapitolare i vari brand e impianti, stavolta per protesta non ci ripeteremo. Diciamo solo che siamo in Giappone (non lo avevate capito, eh… il nome è così arabeggiante…), e che stiamo assaggiando una limited release di 1122 bottiglie rilasciata nel 2020. Stiamo parlando di un blended di 8 anni invecchiato in american white oak bourbon barrel e sherry casks. Il colore è oro.

N: assai profumato, ancor più fruttato: banana (le bananine Haribo, più del frutto dell’amor), albicocca matura e mela gialla. Il primo naso parla più la lingua del bourbon che dello sherry: Ciocorì bianco, Danette alla vaniglia. Vogliamo dire altri dessert chimici che hanno segnato la nostra infanzia di ragazzini figli della sregolatezza alimentare degli anni ’80? No, siamo a posto così. Comunque anche ananas (le gommose: è come se tutta la frutta fosse più caramellosa che fresca) e bergamotto. Aperto, primaverile, fiori di campo. Con il tempo qualcosa di smalto che viene dal grain.

P: l’attacco è bifronte, con dolcezza cerealosa seguita immediatamente da una notevole piccantezza: altro che farfalla sull’etichetta, è la farfallina di Belen! La sensazione è che l’alcol sia un po’ scomposto, forse eccessivamente presente. Più intenso e sgarbato del previsto: gli agrumi sono dominanti, con albedo di pompelmo soprattutto. Poi ci sono delle note abbastanza incompatibili fra loro, che non danno proprio la sensazione di un whisky tetragono. C’è una sensazione di gesso, anzi di gessetti salati. Non arriveremmo fino al sale marino, ma forse qualcosa di coquillages. Un lontano ricordo di fumo e liquirizia. Miele. Mah, tanto pasticciato.

F: non imperdibile: gingerino alcolico, Moskow Mule al miele, cose così.

Il naso era molto promettente, la parte floreale soprattutto ci era sembrata inebriante. Bella la frutta, bella la freschezza. Poi al palato ecco presentarsi sotto forma di pizzicore alcolico e caos quella brutta bestia che è la delusione. Abituati alla compostezza dei whisky giapponesi, ci sorprende la mancanza di un centro di gravità, se non permanente almeno momentaneo. Un 83/100 che sa di rimpianti e seppuku.

Sottofondo musicale consigliato: Elastica – 2:1

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com

RUBRICHE

INSTAGRAM

FACEBOOK

English Translation in progress