TASTING NOTES

Aberfeldy(6)

Aberlour(14)

Abhainn Dearg(2)

Ailsa Bay(3)

Allt-a-Bhainne(1)

AnCnoc(6)

Annandale(1)

Ardbeg(59)

Ardmore(18)

Ardnamurchan(4)

Arran(25)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(8)

Aultmore(7)

Balblair(16)

Balmenach(1)

Balvenie(23)

Banff(2)

Ben Nevis(22)

Benriach(18)

Benrinnes(22)

Benromach(17)

Bladnoch(7)

Blair Athol(15)

Bowmore(56)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(36)

Bunnahabhain(42)

Caol Ila(72)

Caperdonich(4)

Cardhu(6)

Clydeside(1)

Clynelish(61)

Cragganmore(4)

Craigellachie(7)

Daftmill(7)

Dailuaine(13)

Dallas Dhu(4)

Dalmore(10)

Dalwhinnie(9)

Deanston(5)

Dufftown(5)

Edradour(4)

Fettercairn(2)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(15)

Glen Elgin(10)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(22)

Glen Keith(14)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(10)

Glen Ord(4)

Glen Scotia(9)

Glen Spey(4)

Glenallachie(20)

Glenburgie(8)

Glencadam(8)

Glencraig(1)

GlenDronach(27)

Glendullan(5)

Glenesk(2)

Glenfarclas(23)

Glenfiddich(17)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(14)

Glenkinchie(2)

Glenlivet(19)

Glenlochy(1)

Glenlossie(12)

Glenmorangie(17)

Glenrothes(19)

Glentauchers(11)

Glenturret(10)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(8)

Highland Park(44)

Imperial(7)

Inchgower(5)

Isle of Harris(1)

Isle of Jura(9)

Kilchoman(32)

Kilkerran(13)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(30)

Lagg(3)

Laphroaig(54)

Ledaig(22)

Lindores(1)

Linkwood(19)

Littlemill(13)

Loch Lomond(8)

Lochlea(2)

Lochside(1)

Longmorn(23)

Longrow(12)

Macallan(42)

Macduff(12)

Mannochmore(5)

Millburn(1)

Miltonduff(10)

Mortlach(29)

Nc’Nean(1)

North Port-Brechin(1)

Oban(11)

Octomore(10)

Old Pulteney(6)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(19)

Port Ellen(24)

Raasay(2)

Rosebank(20)

Roseisle(1)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(4)

Scapa(10)

Speyburn(2)

Speyside(11)

Springbank(51)

St. Magdalene(5)

Strathisla(4)

Strathmill(5)

Talisker(27)

Tamdhu(7)

Tamnavulin(3)

Teaninich(7)

Tobermory(12)

Tomatin(17)

Tomintoul(13)

Torahbaig(1)

Tormore(6)

Tullibardine(4)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (69)

Speyburn 12 yo (2022, Morisco spirits, 55,2%)

Seguendo rigorosamente l’ordine voluto dall’autore – c’è gente qui che vanta dottorati in filologia, la volontà dell’autore è sacra per noi – iniziamo oggi una serie di 5 recensioni degli altrettanti single malt che compongono la “Marble Collection” di Andrea Morisco. Una serie di imbottigliamenti dedicati ai marmorari romani Cosmati. Cosa lega orzo, legno e mosaici? Beh, ogni tassello deve essere al suo posto. L’altra domanda è: ma davvero vi serve una motivazione filosofica per apprezzare queste etichette così eleganti? No, sono bellissime e punto, quindi fate poco i criticoni coi Cosmati e accattateville, che tanto per cominciare arredano parecchio.
Il primo imbottigliamento è uno Speyburn maturato in first fill bourbon e imbottigliato a grado pieno. L’immagine in etichetta proviene dalla Cattedrale di Santa Maria degli Angeli a Salerno. Siamo curiosi come scimmie etiliste con il pallino del gres porcellanato: si beva. Il colore è un paglierino pallido.

N: che bella frutta fresca, sembra di passare accanto a un banco del fruttivendolo d’estate: pesca bianca, melone giallo, pera, ma anche mela croccante, diremmo Fuji. La freschezza ha anche qualcosa di verde, tra il wiki e il coriandolo fresco. Il distillato si sente, ma è bene evoluto, le botti first fill regalano quella struttura di vaniglia e crostata al limone che regge tutto. Il limone soprattutto cresce, con qualcosa di clorofilla e menta. Naso fresco e piacevole, invita alla beva. Col tempo spunta il distillato, ma senza eccessi.

P: come le gambe delle “Donne” di Jo Squillo e Sabrina Salerno, oltre alla frutta c’è di più. Intanto una bella porzione di malto tostato, che ricorda le fette biscottate al malto. Poi più agrume (cedro, limone) e una dose generosa di zenzero. L’impatto è bello sfacciato, l’alcol non è innocuo, l’effetto caldo/avviluppante è inaspettato dopo un olfatto così fresco. Ecco, anche il palato rimane fresco, soprattutto sul fondo (ancora quel tocco balsamico e amarognolo), ma il centro è bello spesso, con anche tocchi di liquirizia, acidità diffusa e una tostatura piacevole.

F: media lunghezza, torna quel senso di erbaceo e amaricante che aveva preso il sopravvento nel finale. Liquirizia in bastoncino e pera Kaiser.

Buon inizio, apprezziamo molto la pulizia e la capacità di stupire di questo Speyburn, distilleria che non spicca per un core range eccellente, diciamo. Invece qui il distillato dà il suo meglio al naso, con le note fresche e fruttate, salvo poi chiedere rinforzi al barile al palato, quando si fa più ricco e screziato. A noi pare un 85/100.

Sottofondo musicale consigliato: Editors – Escape the nest.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com

RUBRICHE

INSTAGRAM

FACEBOOK

English Translation in progress