Masterclass - La Bevuta Degli Dei - Milano Whisky Festival - SOLD OUT

TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(10)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(1)

AnCnoc(4)

Ardbeg(41)

Ardmore(10)

Ardnamurchan(1)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(5)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(11)

Benriach(11)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(10)

Bowmore(34)

Braeval(1)

Brora(11)

Bruichladdich(24)

Bunnahabhain(22)

Caol Ila(54)

Caperdonich(3)

Cardhu(3)

Clynelish(43)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(2)

Dailuaine(6)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(8)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(5)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(14)

Glen Keith(10)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(6)

Glen Ord(1)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(9)

Glenburgie(6)

Glencadam(8)

GlenDronach(22)

Glendullan(2)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(11)

Glenglassaugh(4)

Glengoyne(13)

Glenlivet(12)

Glenlossie(5)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(14)

Glentauchers(4)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(5)

Highland Park(29)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(9)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(23)

Laphroaig(43)

Ledaig(17)

Linkwood(10)

Littlemill(10)

Loch Lomond(3)

Longmorn(13)

Longrow(9)

Macallan(36)

Macduff(10)

Mannochmore(2)

Millburn(1)

Miltonduff(7)

Mortlach(20)

North Port-Brechin(1)

Oban(6)

Octomore(5)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(17)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(11)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(2)

Scapa(4)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(33)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(2)

Talisker(17)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(4)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (40)

Springbank 21 yo (2020, OB for Tara Shop, 46,2%)

Saprete tutti quanto siano rari i single casks di Springbank: la distilleria di Campbeltown non vende barili a privati e indipendenti da tempo, e il suo essere diventata oggetto di culto presso tanti appassionati fa sì che le poche botti ancora in circolazione finiscano per essere vendute a prezzi pressoché inaccessibili. Siamo dunque molto felici di avere davanti a noi un single cask ex-Sherry privato, imbottigliato per il negozio Tara Shop di Monaco di Baviera – grazie infinite a Randy e a Davide per averci procurato un sample!

N: il profilo è molto suadente, e si parte con uno scenario fruttato davvero godurioso: albicocche disidratate, arancia (arancia rossa soprattutto, forse), prugna, buccia di pesca. Rabarbaro fresco, poi note polverose; sentori di carte da gioco vecchie, dice qualcuno. Si fa strada pian piano una timida anima Campbeltownesca, con un po’ di salamoia (unica suggestione che rimanda vagamente al mare e al costiero) e olio di semi. Un pelino sulfureo distante. Un che di soffritto, verdure cotte; e un po’ di zucchero di canna.

P: non esplosivo, molto morbido e setoso, poco grasso. Piuttosto coerente con il naso, anche se la componente sulfurea si fa più evidente: zolfanello, cerino spento, candela. C’è anche un interessante sentore di salsa di pomodoro cotta e zuccherata, che unisce le suggestioni di dolcezza e acidità che pervadono il palato. Cresce anche una dolcezza mielosa, di caramello e zucchero, e di marmellata di pesca.

F: non lunghissimo, pomodoro sale e pepe, sedano (insomma, un bloody mary); un senso autunnale di foglie cadute umide, un che di sottobosco.

Springbank conferma la sua natura irriducibile e il suo profilo sempre unico, anche se qui apparentemente vengono meno le note più tipiche dell’atipicità del suo distillato (sì ok, era un po’ cervellotica, ci siamo intesi però, no?): poche note costiere, poca torba minerale, poca grassa oleosità. E però compaiono note compiutamente umami, da salsa di pomodoro condita, e leggermente sulfuree che regalano lo stesso un’esperienza stimolante e appagante per chi lo affronta: con Springbank non ci annoia mai, questo è sicuro. Ha una sua quota di intellettualità, questo whisky, ma merita decisamente il tempo che gli si dedica: 88/100. Nota a latere, costava 250€ quando è uscito (è andato sold out in pochi giorni, ovviamente): per essere un single cask di Springbank ex-Sherry, beh, aveva un prezzo davvero onesto. Bravo Randy, Bravo Tara!

Sottofondo musicale consigliato: Mick Jenkins – Smoking Song.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PERCHé WHISKY FACILE? LA RISPOSTA CE L’HA BUSCAGLIONE…

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ESCLUSIVA DI WHISKYFACILE!

Ricevi tutte le novità di WhiskyFacile direttamente sulla tua mail!