TASTING NOTES

Aberfeldy(4)

Aberlour(10)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(1)

AnCnoc(3)

Ardbeg(39)

Ardmore(7)

Arran(21)

Auchentoshan(8)

Auchroisk(4)

Aultmore(4)

Balblair(13)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(10)

Benriach(11)

Benrinnes(10)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(10)

Bowmore(33)

Braeval(1)

Brora(10)

Bruichladdich(23)

Bunnahabhain(20)

Caol Ila(54)

Caperdonich(3)

Cardhu(3)

Clynelish(43)

Cragganmore(2)

Craigellachie(5)

Daftmill(2)

Dailuaine(6)

Dallas Dhu(2)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(4)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(6)

Glen Elgin(5)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(13)

Glen Keith(8)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(6)

Glen Scotia(7)

Glen Spey(2)

Glenallachie(6)

Glenburgie(5)

Glencadam(6)

GlenDronach(21)

Glendullan(1)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(10)

Glenglassaugh(2)

Glengoyne(13)

Glenlivet(11)

Glenlossie(3)

Glenmorangie(9)

Glenrothes(14)

Glentauchers(4)

Glenturret(5)

Glenugie(1)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(5)

Highland Park(28)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(7)

Kilchoman(25)

Kilkerran(9)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(23)

Laphroaig(42)

Ledaig(12)

Linkwood(8)

Littlemill(10)

Loch Lomond(1)

Longmorn(11)

Longrow(9)

Macallan(35)

Macduff(7)

Mannochmore(2)

Millburn(1)

Miltonduff(7)

Mortlach(20)

North Port-Brechin(1)

Oban(6)

Octomore(5)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(16)

Port Ellen(17)

Rosebank(11)

Royal Brackla(7)

Royal Lochnagar(2)

Scapa(3)

Speyburn(1)

Speyside(6)

Springbank(32)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(2)

Talisker(16)

Tamdhu(5)

Teaninich(4)

Tobermory(11)

Tomatin(9)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (36)

Blended Whisky(62)

Grain Whisky(10)

World Whisky(97)

Japanese Whisky(33)

Italian Whisky(13)

Rum(26)

Macallan 7 yo ‘Giovinetti’ (anni ’90, OB, 40%)

Tutti vi siete imbattuti in questa bottiglia, consapevolmente o meno. La sua pubblicità era celeberrima, quando noi ancora preferivamo le merendine al whisky; si tratta di un Macallan, selezionato in esclusiva da Armando Giovinetti (importatore di Macallan all’epoca) per il mercato italiano, particolarmente appassionato di whisky… giovinetti. Va bene, abbiamo esaurito il nostro bonus di battute infelici, dunque torniamo alle informazioni: è ovviamente una bottiglia di culto, a piena maturazione in botti ex-sherry, anche se all’epoca era un single malt di consumo. Rilasciato nel 1985, è rimasto in vita fino alla fine degli anni ’90, quando Maxxxium subentrò a Giovinetti come importatore – il 7 anni è rimasto ancora per qualche tempo, ma la qualità si è inabissata.

the-macallan-7-year-old-armando-giovinetti-special-selection-whiskyN: che qualità, signori: ricco e molto aperto, l’invecchiamento in sherry ostenta tutta l’opulenza dei frutti rossi (lamponi, ciliegia, uva passa). Sherry caldo, molto zuccherino (crostata di more, marmellata di fragole); si concede il lusso di esibire anche un lato più ‘cremoso’, con panna cotta e caramello, brioche burrosa, caffelatte zuccherato. C’è anche un bel tocco di legno caldo e odoroso, a rendere ancora più grossa la struttura; poi tamarindo, tabacco da pipa, cioccolato ai frutti di bosco, fichi secchi. Insomma, un luna park olfattivo…

P: mantiene appieno tutte le promesse del naso, rivelando a 40% un corpo e una struttura che certi whisky a grado pieno si sognano… Il primissimo impatto è sul cioccolato e i fichi secchi, seguito a ruota da uno spettacolo di legno accompagnato da una teoria di frutta secca seducente (nocciola soprattutto, in grandissimo spolvero). Ancora marmellata d’arancia, ancora brioche, ancora frutti rossi (more soprattutto), tabacco; il lato più ‘cremoso’ qui pare soprattutto di créme caramel. Grandissima coerenza, grandissima qualità.

F: lungo e persistente, si divide tra legno, malto brioscioso, frutta rossa.

Pazzesco come un 7 anni abbia questa qualità, questa struttura, questa complessità, questo corpo. Macchina del tempo, riportaci a quando una bottiglia del genere era la norma, la noiosa, deprecabile, stolida norma. In attesa del miracolo gli affibbiamo un roboante 90/100.

Sottofondo musicale consigliato: Odetta – Baby,I’m in the mood for you

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

8 thoughts on “Macallan 7 yo ‘Giovinetti’ (anni ’90, OB, 40%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PERCHé WHISKY FACILE? LA RISPOSTA CE L’HA BUSCAGLIONE…

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!