TASTING NOTES

Aberfeldy(4)

Aberlour(10)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(1)

AnCnoc(3)

Ardbeg(39)

Ardmore(7)

Arran(21)

Auchentoshan(8)

Auchroisk(4)

Aultmore(4)

Balblair(13)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(10)

Benriach(11)

Benrinnes(10)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(10)

Bowmore(33)

Braeval(1)

Brora(10)

Bruichladdich(23)

Bunnahabhain(20)

Caol Ila(54)

Caperdonich(3)

Cardhu(3)

Clynelish(43)

Cragganmore(2)

Craigellachie(5)

Daftmill(2)

Dailuaine(6)

Dallas Dhu(2)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(4)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(6)

Glen Elgin(5)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(13)

Glen Keith(8)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(6)

Glen Scotia(7)

Glen Spey(2)

Glenallachie(6)

Glenburgie(5)

Glencadam(6)

GlenDronach(21)

Glendullan(1)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(10)

Glenglassaugh(2)

Glengoyne(13)

Glenlivet(11)

Glenlossie(3)

Glenmorangie(9)

Glenrothes(14)

Glentauchers(4)

Glenturret(5)

Glenugie(1)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(5)

Highland Park(28)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(7)

Kilchoman(25)

Kilkerran(9)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(23)

Laphroaig(42)

Ledaig(12)

Linkwood(8)

Littlemill(10)

Loch Lomond(1)

Longmorn(11)

Longrow(9)

Macallan(35)

Macduff(7)

Mannochmore(2)

Millburn(1)

Miltonduff(7)

Mortlach(20)

North Port-Brechin(1)

Oban(6)

Octomore(5)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(16)

Port Ellen(17)

Rosebank(11)

Royal Brackla(7)

Royal Lochnagar(2)

Scapa(3)

Speyburn(1)

Speyside(6)

Springbank(32)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(2)

Talisker(16)

Tamdhu(5)

Teaninich(4)

Tobermory(11)

Tomatin(9)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (36)

Blended Whisky(62)

Grain Whisky(10)

World Whisky(97)

Japanese Whisky(33)

Italian Whisky(13)

Rum(26)

Balcones Brimstone (2013, OB, batch BRM1113, 53%)

Grazie al prode Gianni Alcini, appassionato whiskofilo che già in passato ci ha omaggiato di malti mai banali, oggi assaggiamo un prodotto veramente molto, molto inusuale: si tratta di Balcones Brimstone, un whisky texano a base di una varietà speciale di mais (è infatti un blue corn whisky), la cui peculiarità maggiore è però che è piuttosto affumicato… E che c’è di strano?, direte voi; il fatto è che qui a essere affumicato è stato proprio il whisky, cioè il distillato, e non l’orzo, come capita di solito in Scozia; ed è affumicato usando ‘scrub oak’, ovvero ciuffoli di quercia… Curioso, no? Balcones è stata per anni la distilleria di punta del ricco movimento americano di craft-distilleries, grazie soprattutto alla verve di Chip Tate, che per brevità chiameremo l’allievo americano di Jim McEwan di Bruichladdich; di recente l’ingresso di capitali nuovi ha scatenato la Balcones Controversy, ovvero una gara a chi è più puro e l’abbandono dello stesso Tate, con tanto di rivolta su twitter con hashtag #nochipnobalcones. Qui s’è parlato troppo, bere! BERE!

Schermata 2015-04-20 alle 14.22.07N: ti dà quel che promette: si sentono forti suggestioni di pannocchia abbrustolita e l’affumicatura ricorda, nel complesso, la scamorza, affumicata ovviamente. A livello di descrittori, ricorda un po’ “cose di plastica”, gomma bruciata (e la cosa è interessante, non c’è torba qui!). Melassa, sciroppo d’acero. Note inedite di panforte, a rappresentare anche una certa speziatura intensa (chiodi di garofano).

P: che bella sorpresa, ci aspettavamo un mostro d’eccessi e invece, se pur esuberante, appare molto equilibrato. Scompaiono le parti più inorganiche (che avevamo descritto come gomma bruciata), in favore di una bella zuccherosità da cereale distillato… Sa proprio di mais; ancora melassa, e una suggestione folgorante di brioche al miele. Corposissima anche l’affumicatura, proprio di legna bruciata. Chips di mele.

F: lungo, intenso, torna la sensazione di panforte speziato e dolce, unitamente a un fumo assai persistente.

L’età non è dichiarata, ma senz’altro è un whisky abbastanza giovane e ruspante; non abbiamo notizie sui legni d’invecchiamento, ma presumiamo sia quercia americana vergine, no? Comunque; non possiamo che ringraziare a mani giunte il grande Gianni per il graditissimo omaggio, si tratta di un whisky semplicemente sorprendente, una splendida espressione francamente al di là nelle nostre aspettative, o forse dei nostri pregiudizi… Ottimo lavoro di Chip Tate, dunque, congratulazioni, pacche sulle spalle e 87/100. #gotexan!

Sottofondo musicale consigliato: riffoni ignoranti come solo negli USA del sud, Texas Hippie Coalition – Pissed Off and Mad About It.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=zjCtHgNEcV0?rel=0]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

One thought on “Balcones Brimstone (2013, OB, batch BRM1113, 53%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PERCHé WHISKY FACILE? LA RISPOSTA CE L’HA BUSCAGLIONE…

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!