TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(12)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(2)

AnCnoc(6)

Ardbeg(41)

Ardmore(12)

Ardnamurchan(2)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(6)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(12)

Benriach(17)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(11)

Bowmore(35)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(26)

Bunnahabhain(29)

Caol Ila(62)

Caperdonich(4)

Cardhu(4)

Clynelish(45)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(3)

Dailuaine(7)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(9)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(6)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(16)

Glen Keith(12)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(9)

Glen Ord(2)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(16)

Glenburgie(7)

Glencadam(8)

GlenDronach(24)

Glendullan(3)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(12)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(13)

Glenlivet(13)

Glenlossie(8)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(15)

Glentauchers(5)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(6)

Highland Park(32)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(10)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(25)

Laphroaig(44)

Ledaig(20)

Linkwood(12)

Littlemill(11)

Loch Lomond(6)

Longmorn(18)

Longrow(10)

Macallan(39)

Macduff(12)

Mannochmore(3)

Millburn(1)

Miltonduff(8)

Mortlach(23)

North Port-Brechin(1)

Oban(7)

Octomore(7)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(18)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(13)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(3)

Scapa(5)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(34)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(3)

Talisker(18)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(5)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (52)

Longmorn 21 yo (1992/2013, Silver Seal, 58,8%)

Nell’approcciarci a questo Longmorn non abbiamo potuto fare a meno di notare che i tempi di distillazione, d’imbottigliamento e il tipo di invecchiamento sono molto simili a quelli di un altro imbottigliamento indipendente appena uscito e selezionato da Whiskyclub.it. E abbbiamo cominciato a roderci l’anima: ma non è che si tratta della stessa botte, magari amichevolmente smezzata? Con ogni probabilità no, e basta dare un’occhiata, che so, su whiskybase per vedere come di botti anagraficamente simili ce ne siano tante. Ma in ogni caso, avendo piacere di tenere una pietra di paragone a fianco del nostro bicchiere e ben consapevoli del possibile scivolone sulla classica buccia di banana, ci siamo divertiti a comparare virtualmente i due malti, giovandoci noi stessi delle memorie scritte che avevamo lasciato qualche mese fa qui sul sito.

ss_longmorn_1992_21yoN: molto aperto e, al contempo, intensamente alcolico. Se vogliamo confrontare i due imbottigliamenti anagraficamente simili, le somiglianze non mancano: una bella agrumatura a base arancia, un’atmosfera complessivamente molto cremosa (vaniglia, panna cotta); anche mele rosse, una vaga tropicalità e pesche sciroppate. Come elementi di parziale discrepanza, invece, ecco tantissima brioche all’albicocca, punte di fragoline rosse. Chiude un bel malto intenso e tostato. Si tratta di un naso molto invitante e generosamente complesso.

P: corpo davvero masticabile e cremoso, di intensità stellare: densissimo, maltoso, fruttato (pesca e albicocca). Il malto tostato è bene evidente (l’avevamo notato anche nel Longmorn Whiskyclub), mentre l’agrume pare un po’ in secondo piano qui. Nocciola e ancora suggestioni vagamente tropicali, esaltate dall’aggiunta di acqua, che rende la bevuta più agevole e spensierata, incentivando l’emersione della frutta più disparata.

F: lascia fuori la frutta più scoperta, richiudendosi su una lunghissima persistenza di malto e frutta secca (nocciola!).

Lasciamo ora perdere il gioco, vecchio come il mondo, della comparazione e concentriamoci su questo singolo Longmorn; raccogliamo il fiato con gli occhi chiusi, meditabondi. Poi, d’un tratto, spalancando bocca e occhi, esclamiamo: “buono!!!”. Ripetere l’esercizio fino a esaurimento scorte: 88/100. Grazie a Max e Betty per il sample.

Sottofondo musicale consigliato: Keely Smith & Louis PrimaHey boy! Hey girl!
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=jl8VYsZKptA?rel=0&w=560&h=315]

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

One thought on “Longmorn 21 yo (1992/2013, Silver Seal, 58,8%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com