TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(12)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(2)

AnCnoc(6)

Ardbeg(41)

Ardmore(12)

Ardnamurchan(2)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(6)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(12)

Benriach(17)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(11)

Bowmore(35)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(26)

Bunnahabhain(29)

Caol Ila(62)

Caperdonich(4)

Cardhu(4)

Clynelish(45)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(3)

Dailuaine(7)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(9)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(6)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(16)

Glen Keith(12)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(9)

Glen Ord(2)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(16)

Glenburgie(7)

Glencadam(8)

GlenDronach(24)

Glendullan(3)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(12)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(13)

Glenlivet(13)

Glenlossie(8)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(15)

Glentauchers(5)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(6)

Highland Park(32)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(10)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(25)

Laphroaig(44)

Ledaig(20)

Linkwood(12)

Littlemill(11)

Loch Lomond(6)

Longmorn(18)

Longrow(10)

Macallan(39)

Macduff(12)

Mannochmore(3)

Millburn(1)

Miltonduff(8)

Mortlach(23)

North Port-Brechin(1)

Oban(7)

Octomore(7)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(18)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(13)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(3)

Scapa(5)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(34)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(3)

Talisker(18)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(5)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (52)

Glenfiddich 15 yo ‘Solera Reserve’ (2012, OB, 40%)

Torniamo alla più produttiva distilleria di Scozia per assaggiare il 15 anni Solera Reserve: un vatting di botti ex-bourbon, ex-sherry (portoghese, pare) e vergini. Il cosiddetto “metodo Solera” (utilizzato per l’invecchiamento del rum e di vini liquorosi e descritto, ad esempio, qui) in questo caso consiste nell’utilizzo di un grande tino nel quale, di volta in volta, vengono riversati i distillati invecchiati nelle botti di cui sopra. Questo tino non viene mai svuotato, ma è lasciato pieno circa per metà: in tal modo, ogni volta che viene riempito, il nuovo contenuto si mescola a quel che rimane del vecchio, e così via… Si capisce cosa intendiamo? Ad ogni modo, il colore è dorato.

glenfiddich15N: il profilo, naturalmente, è apertissimo. A prevalere, tra le tre anime coinvolte, è forse il lato sherried, con tanta frutta matura, dolce (mela e uvetta… anzi, proprio strudel!, poi anche scorzette d’arancia), ma non manca il caramello, né una profonda vaniglia, e neppure si risparmiano generose zaffate di legno, in pieno stile virgin oak. Melone maturo, molto intenso; melassa, zucchero di canna.

P: rispetto al naso, c’è sostanziale coerenza, con frutta matura (ancora melone sugli scudi, mela, anche caramelle alla fragola e liquore all’arancia) e una dolcezza sfacciata e un po’ vaga e indefinita… Però è tutto veramente depotenziato, e il legno, con il suo apporto speziato, la fa fin troppo da padrone. I sapori ci sono, ma sono tutti un po’ fugaci; il corpo, beh, paga dazio a una gradazione sicuramente colpevole. Note di frutta secca (noce?).

F: molto legno e un lieve pepatino. Una nota di burro e mela e caramello.

Al naso questo Glenfiddich si sarebbe tranquillamente meritato un voto medio-alto, ma le blande blandizie palatali (?) fanno crollare la nostra valutazione. Un peccato, in fin dei conti, perché le premesse (le promesse?) non erano niente male. Il nostro verdetto dunque sarà di 80/100. Al buon Ralfy, comunque, è piaciuto di più, e lo potete scoprire qui.

Sottofondo musicale consigliato: Los ZefirosHe venido.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

One thought on “Glenfiddich 15 yo ‘Solera Reserve’ (2012, OB, 40%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com