TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(12)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(2)

AnCnoc(6)

Ardbeg(41)

Ardmore(12)

Ardnamurchan(2)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(6)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(12)

Benriach(17)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(11)

Bowmore(35)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(26)

Bunnahabhain(29)

Caol Ila(62)

Caperdonich(4)

Cardhu(4)

Clynelish(45)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(3)

Dailuaine(7)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(9)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(6)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(16)

Glen Keith(12)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(9)

Glen Ord(2)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(16)

Glenburgie(7)

Glencadam(8)

GlenDronach(24)

Glendullan(3)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(12)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(13)

Glenlivet(13)

Glenlossie(8)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(15)

Glentauchers(5)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(6)

Highland Park(32)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(10)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(25)

Laphroaig(44)

Ledaig(20)

Linkwood(12)

Littlemill(11)

Loch Lomond(6)

Longmorn(18)

Longrow(10)

Macallan(39)

Macduff(12)

Mannochmore(3)

Millburn(1)

Miltonduff(8)

Mortlach(23)

North Port-Brechin(1)

Oban(7)

Octomore(7)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(18)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(13)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(3)

Scapa(5)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(34)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(3)

Talisker(18)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(5)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (52)

Hazelburn 12 yo (2012, OB, 46%)

Campbeltown era la capitale del whisky scozzese, ospitando ai tempi d’oro 28 distillerie; ora ne sono rimaste solo tre, Glen Scotia, Glengyle e Springbank. Quest’ultima, come si sa, produce tre malti diversi: di Longrow e Springbank abbiamo già parlato, oggi assaggiamo il 12 anni del marchio Hazelburn, ovvero la versione non torbata e a tripla distillazione. Questo whisky è in produzione dal 1997, e il primo 12 anni è del 2009. Questo che abbiamo nel bicchiere ha un bel colore ambrato.

5130045786_3d1a8ca8e8N: subito rileviamo le note caratteristiche di Springbank; una certa ‘carnosità’ e il legno speziato; poi, ecco il lato agrumato, sempre un must della distilleria (scorza di limone); poi, molto cuoio e interessanti inserti di olive nere (tipo quelle in salamoia). Nel complesso non concede grandi fuochi d’artificio, con una ‘dolcezza’ molto discreta, giocata tra frutta cotta (mela e prugne), note di malto e di una mandorla ‘giovane’. C’è anche un che di erboso (sarà la tripla distillazione a imporci questa suggestione in stile Lowlands?) e aromatico; frutta secca.

P: protagonista è il malto (brioche, fette biscottate), in un palato di certo non ruffiano per dolcezza ma senza spigoli, e che trova nel lato agrumato le maggiori fonti d’interesse (marmellata d’arancia, ancora scorza di limone). Torna la frutta cotta, poi piacevoli punte di frutti rossi, di mirtilli, di caramello e di nocciola. Si chiude sullo zenzero, forse su un pepe leggero.

F: nocciola, frutti rossi ancora; bello maltato (con note lievemente amare) e piacevolmente fresco. Piuttosto lungo.

Serge, nella sua recensione, insiste sulla presenza di legni speziati, definendo questo Hazelburn quasi come un whisky “orientale”. Non sapremmo dargli torto; molto godibile, molto ‘composto’, ci ha fatto piacere ritrovare alcuni elementi che riteniamo tipici di Springbank anche in questa versione a tripla distillazione: vuol dire che una coerenza c’è, a questo mondo. Il nostro giudizio sarà di 85/100.

Sottofondo musicale consigliato: che c’entri non lo so, comunque Wu-Tang ClanReunited.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

2 thoughts on “Hazelburn 12 yo (2012, OB, 46%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com