TASTING NOTES

Aberfeldy(4)

Aberlour(10)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(1)

AnCnoc(3)

Ardbeg(39)

Ardmore(7)

Arran(21)

Auchentoshan(8)

Auchroisk(4)

Aultmore(4)

Balblair(13)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(10)

Benriach(11)

Benrinnes(10)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(10)

Bowmore(33)

Braeval(1)

Brora(10)

Bruichladdich(23)

Bunnahabhain(20)

Caol Ila(54)

Caperdonich(3)

Cardhu(3)

Clynelish(43)

Cragganmore(2)

Craigellachie(5)

Daftmill(2)

Dailuaine(6)

Dallas Dhu(2)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(4)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(6)

Glen Elgin(5)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(13)

Glen Keith(8)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(6)

Glen Scotia(7)

Glen Spey(2)

Glenallachie(6)

Glenburgie(5)

Glencadam(6)

GlenDronach(21)

Glendullan(1)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(10)

Glenglassaugh(2)

Glengoyne(13)

Glenlivet(11)

Glenlossie(3)

Glenmorangie(9)

Glenrothes(14)

Glentauchers(4)

Glenturret(5)

Glenugie(1)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(5)

Highland Park(28)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(7)

Kilchoman(25)

Kilkerran(9)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(23)

Laphroaig(42)

Ledaig(12)

Linkwood(8)

Littlemill(10)

Loch Lomond(1)

Longmorn(11)

Longrow(9)

Macallan(35)

Macduff(7)

Mannochmore(2)

Millburn(1)

Miltonduff(7)

Mortlach(20)

North Port-Brechin(1)

Oban(6)

Octomore(5)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(16)

Port Ellen(17)

Rosebank(11)

Royal Brackla(7)

Royal Lochnagar(2)

Scapa(3)

Speyburn(1)

Speyside(6)

Springbank(32)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(2)

Talisker(16)

Tamdhu(5)

Teaninich(4)

Tobermory(11)

Tomatin(9)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (36)

Blended Whisky(62)

Grain Whisky(10)

World Whisky(97)

Japanese Whisky(33)

Italian Whisky(13)

Rum(26)

Benromach ‘Sassicaia’ (2006/2015, OB, 45%)

Dopo sette anni in botti ex-bourbon, a Benromach hanno deciso di infilare il loro distillato in delle botti ex-Sassicaia per 18 mesi – che la distilleria, indipendente, ottiene grazie alla storica partnership tra Gordon & MacPhail e Meregalli, loro storico importatore in Italia e distributore esclusivo di Sassicaia.

N: come nel Peat Smoke, abbiamo un fumo di torba ficcante e quella mineralità tanto cara a Benromach – il fumo è acre e denso, quasi opprimente non a livello quantitativo, ma qualitativo, se ci intendete. Castagne, crema di marroni. Affianco c’è una robusta seconda personalità forgiata, crediamo di poter credere di voler ritenere (eheh), dal finish in Sassicaia: c’è una nota ‘strana’, come di quegli inchiostri ‘profumati’: ve le ricordate quelle penne multicolori? E poi ci sono note di fragola, confettura di fragola, di more… Zenzero?, come già ipotizza il buon Fabio

P: molto particolare, l’ingresso offre una sensazione ‘affilata’ e curiosamente incoerente: nonostante il distillato grasso di Benromach si riconosca, c’è una certa pungenza alcolica che, insieme a note di legno un po’ troppo affilate, contribuisce a rendere il tutto un po’ slegato. Come descrittori, diciamo sicuramente un bel fumo di torba, forte e denso; confetture di frutta rossa (che curiosamente ci mandano in mente certi Port finish…), per chiudere sull’amaricante dei tannini.

F: lungo e ‘chimico’, rimane la torba densa ma persiste anche, in secondo piano, un che di fragoloso un po’ artificiale.

Purtroppo dobbiamo dire che è un imbottigliamento che non ci convince appieno, a dispetto dell’orgoglio italico legato al legno pregiato: la sensazione è che il legno e il distillato, così particolare, intensamente torbato e minerale, non interagiscano a dovere, e il risultato è un senso diffuso di slegato. Poco male comunque, per fortuna ci sono un sacco di altri Benromach che amiamo di più! A questo concederemo solo un 80/100.

Sottofondo musicale consigliato: The Chemical Brothers – Wide Open.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

3 thoughts on “Benromach ‘Sassicaia’ (2006/2015, OB, 45%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PERCHé WHISKY FACILE? LA RISPOSTA CE L’HA BUSCAGLIONE…

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com