TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(12)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(2)

AnCnoc(6)

Ardbeg(41)

Ardmore(12)

Ardnamurchan(2)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(6)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(12)

Benriach(17)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(11)

Bowmore(35)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(26)

Bunnahabhain(29)

Caol Ila(62)

Caperdonich(4)

Cardhu(4)

Clynelish(45)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(3)

Dailuaine(7)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(9)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(6)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(16)

Glen Keith(12)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(9)

Glen Ord(2)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(16)

Glenburgie(7)

Glencadam(8)

GlenDronach(24)

Glendullan(3)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(12)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(13)

Glenlivet(13)

Glenlossie(8)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(15)

Glentauchers(5)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(6)

Highland Park(32)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(10)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(25)

Laphroaig(44)

Ledaig(20)

Linkwood(12)

Littlemill(11)

Loch Lomond(6)

Longmorn(18)

Longrow(10)

Macallan(39)

Macduff(12)

Mannochmore(3)

Millburn(1)

Miltonduff(8)

Mortlach(23)

North Port-Brechin(1)

Oban(7)

Octomore(7)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(18)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(13)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(3)

Scapa(5)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(34)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(3)

Talisker(18)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(5)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (52)

Glendronach 11 yo (1990/2001, Dun Eideann, 46%)

All’ultimo Spirit of Scotland abbiamo assaggiato un Glendronach indipendente messo in bottiglia quattordici anni fa; siccome quattordici è il doppio di sette, e sette è il doppio di tre e mezzo, oggi lo beviamo qui, davanti a voi. Non cogliete la logica stringente? Neanche noi: questo è il bello. Si tratta di una botte ex-bourbon che ha lasciato maturare nel suo ventre il distillato per 11 anni, prima di espellerlo in bottiglia al grado ridotto di 46 gradi, non centigradi.

Schermata 2015-10-02 alle 17.39.44N: siamo di fronte a un tripudio di nudità, e a parte una tenue sensazione di vaniglia e zucchero bianco, risulta poi tutto spostato in una dimensione erbacea: mandorle amare, erba fresca e umida, erba limonosa. Una susina gialla, asprina; note di distillato giovane, pulito, qualche timida suggestione di aceto di mele. E come trascurare il limone, vero mattatore? Solvente. Floreale. Il primo non era un aggettivo.

P: al palato è ancora più naked: resta un vago senso di dolcezza pulita, ma nemmeno più fruttata (zucchero?). È la dolcezza del malto! Dominano invece note ancora erbacee (proprio fieno, infusi; anche verdura cruda a foglie verdi) e limonose (semini e buccia). La nota maltosa porta con sé quella che ad alcuni parrà un’off-note di stoppino, ma che a noi non dispiace affatto, anzi.

F: pulito molto, abbastanza breve, vagamente mandorlato e molto erbaceo.

La nudità più nuda che c’è: un whisky ‘didattico’, perché spiega perfettamente cosa sia il whisky di per sé, privo di legni attivi e con un fianco lasciato aperto ai colpi delle erbe e del malto più pulito e vegetale. Detto ciò, e riconosciuta al distillato una parola sicura e priva di screziature negative, forse in questo caso la nudità è per il nostro gusto un po’ eccessiva, e nel complesso ci fermeremo a un 79/100, ma sappiate che la community di whiskybase è più indulgente. Grazie a Davide per il sample.

Sottofondo musicale consigliato: Naked eyes – When the lights go out.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=1wDYPhAlv-o?rel=0]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

One thought on “Glendronach 11 yo (1990/2001, Dun Eideann, 46%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com