TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(12)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(2)

AnCnoc(6)

Ardbeg(41)

Ardmore(12)

Ardnamurchan(2)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(6)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(12)

Benriach(17)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(11)

Bowmore(35)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(26)

Bunnahabhain(29)

Caol Ila(62)

Caperdonich(4)

Cardhu(4)

Clynelish(45)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(3)

Dailuaine(7)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(9)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(6)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(16)

Glen Keith(12)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(9)

Glen Ord(2)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(16)

Glenburgie(7)

Glencadam(8)

GlenDronach(24)

Glendullan(3)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(12)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(13)

Glenlivet(13)

Glenlossie(8)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(15)

Glentauchers(5)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(6)

Highland Park(32)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(10)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(25)

Laphroaig(44)

Ledaig(20)

Linkwood(12)

Littlemill(11)

Loch Lomond(6)

Longmorn(18)

Longrow(10)

Macallan(39)

Macduff(12)

Mannochmore(3)

Millburn(1)

Miltonduff(8)

Mortlach(23)

North Port-Brechin(1)

Oban(7)

Octomore(7)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(18)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(13)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(3)

Scapa(5)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(34)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(3)

Talisker(18)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(5)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (52)

Dumbarton 50 yo (1964/2015, The Sovereign, 49,1%)

amenità
amenità

Hunter Laing, dopo lo split dello storico Douglas Laing, fa le cose in grande e arricchisce il portfolio con la serie The Sovereign: vale a dire singole botti di whisky di grano, a grado pieno, non filtrati a freddo e non colorati. Siamo alle prese con un Dumbarton (a.k.a. Inverleven, o meglio: viceversa, come scrive maltmadness) di 50 anni!, e d’altro canto si sa che i whisky di grano reggono molto bene invecchiamenti lunghi. Assaggiamolo, senza troppe ciance.

grain_dum1964v3N: zero alcol. Molto suadente, morbido e a suo modo delicato. Su tutto svetta una cremosità vanigliata che ricorda molto la noce di Pecan; in generale, tanta frutta secca (nocciola), cioccolato bianco; crema al mascarpone (quella che mangi a Natale col panettone). Uvetta sotto spirito e prugne cotte. Il legno c’è, non prevaricante, caldo e speziato (un pelo, ma appena accennato, di noce moscata).

P: si ripropone, in maniera quasi totalizzante, la noce di Pecan, cremosa e dolce: il contesto però non è di una dolcezza esplosiva, anzi – i 50 anni in legno hanno forse un po’ esaurito il distillato (sentiamo l’acol un po’ slegato, con note di tannini, di legno), che in bocca pare quasi silente fino a quando non si appropinqua il finale. Una nota agrumata e liquorosa (ci viene in mente il Grand Marnier).

F: ritornano la pienezza e la ricchezza del naso, con frutta secca cremosa e oleosa.

Non abbiamo una grandissima esperienza con i whisky di grano, ma sappiamo (anche ricordando la bella cena con Gluglu) che a dispetto della vulgata anche i grain sanno muoversi su differenti nuances e sfumature, per quanto certo con meno destrezza del fratello maggiore di malto. Questo Dumbarton, a nostro gusto, è molto seducente al naso ma al palato perde, rivelandosi forse un po’ esausto e con poco grip – per lo meno, rispetto alle nostre aspettative. Assegneremo dunque un 82/100, ma non possiamo che consigliare l’assaggio. Didattico.

Sottofondo musicale consigliato: Ruggero dei Timidi – Perdere l’amore.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=gzpMntuHb5s?rel=0]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

One thought on “Dumbarton 50 yo (1964/2015, The Sovereign, 49,1%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com