TASTING NOTES

Aberfeldy(5)

Aberlour(12)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(2)

AnCnoc(6)

Ardbeg(41)

Ardmore(12)

Ardnamurchan(2)

Arran(22)

Auchentoshan(9)

Auchroisk(5)

Aultmore(6)

Balblair(14)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(12)

Benriach(17)

Benrinnes(11)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(11)

Bowmore(35)

Braeval(2)

Brora(11)

Bruichladdich(26)

Bunnahabhain(29)

Caol Ila(62)

Caperdonich(4)

Cardhu(4)

Clynelish(45)

Cragganmore(4)

Craigellachie(5)

Daftmill(3)

Dailuaine(7)

Dallas Dhu(3)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(9)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(7)

Glen Elgin(6)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(16)

Glen Keith(12)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(9)

Glen Ord(2)

Glen Scotia(8)

Glen Spey(2)

Glenallachie(16)

Glenburgie(7)

Glencadam(8)

GlenDronach(24)

Glendullan(3)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(12)

Glenglassaugh(5)

Glengoyne(13)

Glenlivet(13)

Glenlossie(8)

Glenmorangie(10)

Glenrothes(15)

Glentauchers(5)

Glenturret(5)

Glenugie(2)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(6)

Highland Park(32)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(8)

Kilchoman(26)

Kilkerran(10)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(25)

Laphroaig(44)

Ledaig(20)

Linkwood(12)

Littlemill(11)

Loch Lomond(6)

Longmorn(18)

Longrow(10)

Macallan(39)

Macduff(12)

Mannochmore(3)

Millburn(1)

Miltonduff(8)

Mortlach(23)

North Port-Brechin(1)

Oban(7)

Octomore(7)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(18)

Port Ellen(18)

Raasay(1)

Rosebank(13)

Royal Brackla(8)

Royal Lochnagar(3)

Scapa(5)

Speyburn(1)

Speyside(7)

Springbank(34)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(3)

Talisker(18)

Tamdhu(5)

Tamnavulin(1)

Teaninich(5)

Tobermory(12)

Tomatin(10)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (52)

Balblair 1991 (2009, OB, 43%)

I membri del c.d.a. di whiskyfacile hanno scoperto con orrore che le Highlands sono poco rappresentate all’interno del presente e magnifico sito; certo, quel Brora del ’77 da solo basterebbe a tenere ben alto il nome del nord della Scozia, ma si sa, val sempre la pena trovare un pretesto per bere. Quindi: siccome ci dispiace tanto che le Highlands abbiano pochi esemplari recensiti, assaggiamo oggi un whisky della Balblair, distilleria che da qualche anno ha deciso di rifarsi il look e di puntare non su un tradizionale core range di età diverse (che so, 10, 15 e 18 anni, per dire) ma su versioni millesimate, con solo botti dello stesso anno. Il vintage che assaggiamo oggi è il 1991; non sappiamo se esistono diversi batch, di certo questo esiste dal 2009. Il colore è paglierino.

N: a dominare fin da subito è il malto, intenso e maturo (muesli); accanto a questo, ci colpisce una mandorla netta, non dolciastra, e la solita vaniglia che però sta un po’ sullo sfondo. Poca frutta, ma buona: pesca (pesche sciroppate?), perfino fragola matura. Gradevoli e decisamente presenti sono i sentori erbacei (fieno). Tutto ciò, contornato da un’affumicatura molto molto lieve e da qualche punta più ‘sporca’, diremmo cera. Buono.

P: coerente, ritroviamo paro paro quello che c’era al naso: non molto dolce o zuccherino; piuttosto maltoso, ma è la frutta secca con guscio (noce, in particolare) a comparire con più intensità. A proposito di intensità: i sapori ne hanno poca, sarà per la gradazione, ma al palato questo Balblair ci pare deboluccio. Secco, soprattutto dopo un po’ e verso il finale.

F: malto. Echi di una frutta indefinibile. Non persiste ma neppure scompare: medio.

Il naso di questo whisky è intrigante: non è magari complessissimo, ma fa la sua porca figura, soprattutto considerando alcune note, tipo di cera, che a noi piacciono moltissimo. Diciamo che va un po’ perdendosi tra palato e finale. Non per questo lo stigmatizzeremo a tal punto da dargli meno di 83/100, come peraltro fa anche Serge.

Sottofondo musicale consigliato: Slim Moore and The Mar-kaysCityscape, e vai sereno.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

One thought on “Balblair 1991 (2009, OB, 43%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!

VUOI SCRIVERCI?

info@whiskyfacile.com