TASTING NOTES

Aberfeldy(4)

Aberlour(10)

Abhainn Dearg(1)

Ailsa Bay(1)

AnCnoc(3)

Ardbeg(39)

Ardmore(7)

Arran(21)

Auchentoshan(8)

Auchroisk(4)

Aultmore(4)

Balblair(13)

Balmenach(1)

Balvenie(17)

Banff(1)

Ben Nevis(10)

Benriach(11)

Benrinnes(10)

Benromach(12)

Bladnoch(6)

Blair Athol(10)

Bowmore(33)

Braeval(1)

Brora(10)

Bruichladdich(23)

Bunnahabhain(20)

Caol Ila(54)

Caperdonich(3)

Cardhu(3)

Clynelish(43)

Cragganmore(2)

Craigellachie(5)

Daftmill(2)

Dailuaine(6)

Dallas Dhu(2)

Dalmore(9)

Dalwhinnie(4)

Deanston(3)

Dufftown(5)

Edradour(3)

Fettercairn(1)

Glasgow(1)

Glen Albyn(1)

Glen Garioch(6)

Glen Elgin(5)

Glen Flagler(1)

Glen Grant(13)

Glen Keith(8)

Glen Mhor(3)

Glen Moray(6)

Glen Scotia(7)

Glen Spey(2)

Glenallachie(6)

Glenburgie(5)

Glencadam(6)

GlenDronach(21)

Glendullan(1)

Glenfarclas(20)

Glenfiddich(10)

Glenglassaugh(2)

Glengoyne(13)

Glenlivet(11)

Glenlossie(3)

Glenmorangie(9)

Glenrothes(14)

Glentauchers(4)

Glenturret(5)

Glenugie(1)

Glenury Royal(1)

Hazelburn(5)

Highland Park(28)

Imperial(5)

Inchgower(3)

Isle of Jura(7)

Kilchoman(25)

Kilkerran(9)

Kininvie(1)

Knockando(1)

Lagavulin(23)

Laphroaig(42)

Ledaig(12)

Linkwood(8)

Littlemill(10)

Loch Lomond(1)

Longmorn(11)

Longrow(9)

Macallan(35)

Macduff(7)

Mannochmore(2)

Millburn(1)

Miltonduff(7)

Mortlach(20)

North Port-Brechin(1)

Oban(6)

Octomore(5)

Old Pulteney(5)

Pittyvaich(4)

Port Charlotte(16)

Port Ellen(17)

Rosebank(11)

Royal Brackla(7)

Royal Lochnagar(2)

Scapa(3)

Speyburn(1)

Speyside(6)

Springbank(32)

St. Magdalene(4)

Strathisla(3)

Strathmill(2)

Talisker(16)

Tamdhu(5)

Teaninich(4)

Tobermory(11)

Tomatin(9)

Tomintoul(11)

Tormore(4)

Tullibardine(2)

Wolfburn(2)

Undisclosed Distillery (36)

Blended Whisky(62)

Grain Whisky(10)

World Whisky(97)

Japanese Whisky(33)

Italian Whisky(13)

Rum(26)

Lagavulin Distiller’s Edition (1987/2003, OB, 43%)

La serie ‘Distiller’s edition’ di Diageo è caratterizzata dalle versioni base dei Classic Malts affinate in qualcosa (sherry, generalmente) per qualche tempo. Il Lagavulin non fa eccezione, e quindi si tratta di un 16 anni finito per alcuni mesi in botti di sherry Pedro Ximenez: in passato non siamo rimasti particolarmente colpiti da altre D.E., ma vogliamo mettere alla prova anche i Lagavulin, che notoriamente sono difficili da ‘rovinare’. Questa è la seconda versione, imbottigliata nel 2003; il colore è ambrato scuro.

lagavulin-1987-pedro-ximenez-finish-distillers-edition-main_image-250N: l’affinamento in sherry è palese, e che si tratti di Pedro Ximenez lo è (quasi) altrettanto: quella nota tipo ‘succo di pomodoro / worchester sauce’ tipica (almeno a nostro naso) del PX qui si trasfigura, a contatto con la torba massiccia di Lagavulin, in qualcosa di curioso, a metà tra il cuoio e una suggestione intensa ma astratta di verdure cotte (soffritto, sedano). L’affumicatura resta un po’ sepolta, ma vivace: la liquirizia invece è bella presente, insieme a robuste dosi di legno di botte. Il profilo, che ora non è un mostro di complessità, è completato da un po’ di frutti rossi, il cui nitore è blandito da qualche richiamo salato e marino. Cannella.

P: l’anima Lagavulin è salva, anche se solo per un pelo. L’attacco è di intensa dolcezza (liquirizia, confettura bruciacchiata, caramello), poi caffè, cannella. Tè affumicato. Emergono poi note marine ed affumicate (pesce grigliato); bacon. Annotiamo l’assenza di frutti rossi, forse coerentemente col tipo di sherry. Fichi secchi.

F: domina l’amaro del legno, poi ancora caffè, bacon, note salate.

Effettivamente, non male. A nostra opinione, è la migliore versione della serie Distiller’s Edition: Lagavulin non si lascia far violenza neppure dallo stucchevolissimo Pedro Ximenez. La battaglia tra opposti, per quanto serrata e al limite del regolamentare, la vince la distilleria, e il nostro giudizio sarà di 86/100.

Sottofondo musicale consigliato: The Zombies – Time of the season.
[spotify id=”spotify:track:1pt4oLHOKT8qeGeMNSDMrQ” width=”610″ height=”80″ /]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su tumblr
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

2 thoughts on “Lagavulin Distiller’s Edition (1987/2003, OB, 43%)

Rispondi a Lagavulin | whiskyfacile Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PERCHé WHISKY FACILE? LA RISPOSTA CE L’HA BUSCAGLIONE…

ISCRIVITI ALLA  NOSTRA NEWSLETTER!